Ora e luogo: Ora dell'evento 28 - 29 OttobreLuogo dell'eventoGodollo (Ungheria)


Impegno dell’Istituto “Tito Acerbo” nel nuovo PROGETTO ERASMUS PLUS

FLI CREATE (FLIpped CREative Awareness TEaching)

E’ una Partnership Multilaterale -Azione KA2 – che coinvolge il seguente partenariato formato da:

  1. Ustvarjalnik Esperti di Didattica Digitale(SL)
  2. GEPS Piran School Scuola Superiore (SL)
  3. iTStudy Hungary Educational and Research Centre Esperti di Flipped Classroom (HU)
  4. Magyar Gyula Kertészeti Szakgimnázium és Szakközépiskol a Scuola Superiore(HU)
  5. Goiherriko Herrien Ekintza Scuola Superiore(SP)
  6. Akademia Humanistyczno-EkonomicznaLodzi Università esperti di Creatività e innovazione didattica (PL)

di 4 Paesi diversi (Italia, Polonia, Spagna, Ungheria).

Il logo del progetto scelto dai partner è il seguente:

Il progetto ha come OBIETTIVO GENERALE di migliorare, attraverso il supporto delle tecnologie digitali e una metodologia didattica innovativa e condivisa, le performance scolastiche degli studenti.

OBIETTIVI SPECIFICI:

  • Migliorare le performance scolastiche delle scuole coinvolte;
  • Testare un approccio didattico attivo in cui lo studente è attivamente coinvolto nel processo di apprendimento;
  • Sviluppare competenze nei docenti i quali dovranno utilizzare, nelle attività didattiche, tecniche che si caratterizzano per:
    • la partecipazione “vissuta” degli studenti (coinvolgono tutta la personalità dell’allievo);
    • il controllo costante e ricorsivo (feed-back) sull’apprendimento e l’autovalutazione;
    • la formazione in situazione;
    • la formazione in gruppo.

Il progetto avrà la durata di 31 mesi e si svilupperà in varie fasi:

  • self-learning iniziale
  • due learning activities in mobilità
  • attività di moltiplicazione nei paesi con formazione ai docenti che non hanno partecipato alla mobilità.

Nella prima fase di attuazione del progetto il target diretto è formato da 2 classi dell’Istituto “T. Acerbo” per un totale di 42 alunni e 23 docenti, mentre, in una fase successiva, tutto l’Istituto sarà interessato per avere un ampio target indiretto coinvolto.

La metodologia che si intende attuare, si muove su più fronti; sarà

  • privilegiata la metodologia della FLIPPED CLASSROOM per cui si passerà da una pedagogia trasmissiva all’utilizzo di una pedagogia in cui gli studenti, interagendo tra di loro, affronteranno lavori di problem solving.
  • introdotta una tecnologia assistiva per l’insegnamento: “Wilson”, un robot virtuale, assisterà il docente nelle attività.

A Godollo (Ungheria) si è svolto il 28 e il 29 ottobre 2019 il primo incontro dei partner per pianificare i lavori, gli impegni di ciascun partner e le scadenze da rispettare.

Il PROSSIMO MEETING si terrà a ORDIZIA (SP) il 5 e il 6 marzo 2020.

Visualizza tutti gli appuntamenti


Condividi:            

Sezioni