Logo Memory Safe, il seme della sicurezza: due alunni che leggono ai piedi di un albero

L’Istituto Acerbo è, assieme ad una rete di altri enti, vincitore del concorso ”Memory Safe”, un’iniziativa finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, patrocinata dal Miur e realizzata dall’Indire che intende promuovere, sostenere e diffondere la cultura della sicurezza tra gli studenti.

L’Istituto Acerbo, assieme all’Università di Camerino, due Istituti abruzzesi e due enti, ha proposto il progetto Professione sicurezza. Gli alunni, che saranno i futuri cittadini-lavoratori, potranno migliorare le conoscenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro e acquisiranno la consapevolezza della rilevanza del valore culturale della salute e sicurezza sul lavoro.

La formazione

Il progetto prevede una fase formativa (16 ore), con il rilascio dell’attestazione relativa al corso di formazione per i lavoratori, e una seconda fase operativa (24 ore) in cui saranno progettati e realizzati strumenti in grado di correlare la scuola con il mondo del lavoro.

L’adesione al progetto è spontanea e rivolta ad alunni fortemente motivati e in grado di gestire contemporaneamente l’impegno scolastico e le attività previste dal progetto.

Informazioni

Il dettaglio del progetto nella circolare pubblicata a  fondo articolo. Chi volesse avere più informazioni può visitare il sito http://www.indire.it/memorysafe/. Per approfondire il tema vi offriamo un contributo di Lia Gallinari, tecnico della prevenzione Ausl di Reggio Emilia in cui viene spiegato cosa si intende per “cultura della sicurezza”.


  Circolare N. 58 Del 01 12 2015 – Promozione Memory Safe

EVENTO LANCIO SABATO 20 FEBBRAIO 2016 – LOCANDINA