Circolare num. 78 del 22/02/2016

I ripetuti allarmi e incidenti che si verificano nelle scuole richiamano i Dirigenti Scolastici ad una rinnovata sensibilità verso l’importanza della sicurezza a scuola, pur senza pervenire ad ingiustificati allarmismi, ma riconsiderando tutte le attenzioni da mettere in atto per garantire, nei limiti del possibile, la salute di tutti quanti vi operano.

Si ricorda a tutto il personale scolastico, docenti e ATA, e a tutti gli alunni,  che ogni utilizzo degli arredi e delle attrezzature scolastiche non congruo con la natura delle stesse (un tavolo non è fatto per sedervisi) e con l’uso a cui esse sono destinate (una sedia non è fatta per salirvi sopra in piedi né per dondolarsi) sarà severamente punito e comporterà sanzioni in proporzione alla negligenza del comportamento tenuto e all’eventuale omessa e/o inefficace vigilanza da parte del personale scolastico.

A tale scopo si raccomanda a tutto il personale, soprattutto ai collaboratori scolastici, di voler segnalare a questa Presidenza e/o alla Segreteria scolastica qualsiasi anomalia, malfunzionamento, guasto, rottura degli arredi scolastici dovessero riscontrare all’interno dei due plessi della scuola, al fine di avviare una ricognizione degli arredi e della loro rispondenza alle norme di sicurezza.

Tale ricognizione sarà finalizzata anche alla richiesta all’Ente locale, proprietario dell’immobile, degli  acquisti necessari e delle certificazioni di conformità degli arredi finora forniti, in quanto l’acquisto e la relativa certificazione sono  di sua pertinenza.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Annateresa Rocchi

  Circolare N. 78 Del 22 02 2016 – Circolare Arredi Scolastici