Circolare num. 43 del 9/12/2014

Con la presente vogliamo rendere note le modalità di svolgimento del progetto Alternanza Scuola-Lavoro con particolare riferimento all’attività di stage.

L’Alternanza Scuola Lavoro è un’attività formativa a tutti gli effetti, è un’esperienza importante per la formazione dei ragazzi in quanto permette loro di applicare, in ambito lavorativo, le conoscenze e le competenze acquisite in classe.

Per la realizzazione dello stage, si cercherà di inserire gli alunni in aziende facilmente raggiungibili con i loro mezzi ed in grado di offrire un’esperienza positiva. A causa del numero crescente degli alunni e della crisi che colpisce le aziende del territorio, non sempre riusciremo a raggiungere tali obiettivi. Per questo sono gradite segnalazioni da parte degli stessi alunni di imprese disponibili ad accogliere i nostri ragazzi. Sempre per gli stessi motivi si rende necessaria una selezione per individuare gli alunni partecipanti.

CRITERI

INDICATORIPUNTEGGIO
Restituzione del “modulo richiesta” ovvero patto formativo nei termini previsti
dalla circolare
30
Corso sulla sicurezza realizzato a scuola in ore curriculari e della durata di 4 ore30
Serietà , assertività, impegno… (voto di condotta del trimestre)V = 6
V = 7
V = 8
V maggiore
di 8
5 punti
10 punti
15 punti
20 punti
20
Livello competenze raggiunte a fine trimestre (media complessiva)Tra 5 e sex
da 6,1 a 7
da 7,1 a 8
da 8,1
5 punti
10 punti
15 punti
20 punti
20
TOTALE100

Il giorno 16 dicembre alle ore 11:05 tutti i ragazzi del corso TURISMO sono invitati in Aula Magna per la presentazione del progetto e la consegna del “Patto formativo” che dovrà essere restituito alla Prof.ssa Ginaldi entro e non oltre il 20 dicembre dalle 10:10 alle 12:30 presso l’Ufficio Placement

Il giorno 18 dicembre alle ore 11:05 tutti i ragazzi del corso AFM-SIA-RIM sono invitati in Aula Magna per la presentazione del progetto e la consegna del “Patto formativo” che dovrà essere restituito alla Prof.ssa Spada entro e non oltre il 9 gennaio 2015 dalle 10:10 alle 11:10 presso l’Ufficio Placement.

Il D.S. e la Funzione Strumentale per l’Alternanza Prof.ssa Quintili si riservano di controllare i dati forniti e di redigere la graduatoria finale.

I ragazzi verranno collocati in graduatoria secondo un criterio di priorità per coloro che hanno segnalato l’azienda accogliente e di conseguenza ad esaurimento fino al numero massimo di aziende presenti nella banca-dati del nostro Istituto. Sono invece fuori graduatoria gli studenti che hanno già svolto stage (in Italia o all’estero) attinenti al corso di studi frequentato.

  Circolare N° 43 del 09-12-2014 - Circolare ASL